Pelo!

Standard

Gesùmmaria, come direbbe Cesira la Talpa…
Ho appena fatto un po’ di pulizie in casa, e ho dovuto svuotare per ben tre volte l’aspirapolvere. Avere tre gatti in muta non è esattamente il sogno di una Casalinga Perfetta, e mi sono sempre chiesto come facesse Nonna Papera a tenere casa così lustra ed immacolata quando aveva in giro per casa, non necessariamente in quest’ordine: Paperino da piccolo prima e da grande poi, Qui Quo e Qua dopo, altri svariati nipoti casinari e nullafacenti, un esercito di animali che va e viene, compresi i topi di Cenerentola, e capitanato dalla capra Billy… Voglio dire, Amelia ha solo un corvo sfigato, e ha casa che sembra la bottega di un rigattiere, ed è una strega! Strega, brava, e pure potente… solo un filo monomaniaca, è vero… o Nonna Papera paga un drappello di donne delle pulizie dei sobborghi di Paperopoli, tenendolo rigorosamente nascosto, o c’è del marcio…
Delirio a parte, avevo aspirato casa giovedì, ieri lo ha fatto il mio coinquilino, oggi io: ho dovuto aspirare perfino il letto!
E pensare che ridevo sempre, quando il mio ex mi diceva che da quando vivevo da lui passava il battitappeto sul materasso ogni tanto… Tra me ed Ale siamo abbastanza villosi, praticamente il motto di casa potrebbe essere “so furry, so good“.
Ma gli ettari cubici di pelo che seminano i gatti quando arriva la primavera non li potrà capire nessuno, se non un’altra gattara
Annunci

Informazioni su Mauretto

Cammino in un giardino tra i ricordi di altre persone, alle volte solo e alle volte no; posso incontrarne delle altre, o solo percepirne la presenza. A volte provo a raccontarlo, se lo desiderano. Maschio, adulto, gattaro, lettore accanito, pettegolo, dilettante per diletto, il tutto non necesssariamente in quest'ordine. Amo i libri, i gatti e... il resto è un mistero.

»

  1. Avevo anche io un gatto, nato assieme ad altri tre nella mia legnaia, poi era rimasto da me mentre gli altri e la madre si erano spostati nelle ville sotto di me.

    Era molto attaccato a me, dormiva sulla panchetta fuori del mio chalet ed era in crisi quando andavo in vacanza in Corsica, lasciando le caprette affidate ad un amico.

    Poi qualche mese fa’ è sparito, non so se è finito in pasto ad una volpe o qualche veleno per topi.

    Paolo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...