Erba gatta

Standard

Lascio or ora i mie gatti in cucina tranquilli a gustarsi una piccola scatoletta, l’equivalente di un dolce per me: il tonno in gelatina con erba gatta, di ShinyCat (la foto non è quella della scatoletta giusta, ma è sempre della stessa linea); a parte il fatto che i miei gatti sono molto amanti del pollame mentre schifano il pesce su quasi tutta la linea, mi stuzzicava l’idea dell’erba gatta.

Leggo gli ingredienti e vedo: tonno, erba… apro, scodello e vedo che ci sono proprio i fili d’erba, di volgarissima erbaccia di prato, la stessa che ti rifilano nelle vaschette da far germinare in casa e che non è erba gatta bensì del comunissimo loglio.

L’erba gatta, quella vera, è la Nepeta Cataria, che contiene una sostanza simile ai feromoni dei felini; in teoria due gatti su tre sono matti per quest’erba: ne ho comprato una pianta al mercato, ma nessuno dei miei pelosi se l’è mai filata di striscio; visto che è una pianta infestante ne ho trapiantata un po’ anche in giardino e la Felicia, bastarda dentro come sempre, va a pomiciarla di tanto in tanto.

In casa manco morta, ma giù in giardino fa la zoccola col cespuglio.

Ho letto in diverse occasioni che può essere fumata ed ha un effetto rilassante: che bello, un cannone di erba gatta… il passo successivo che potrebbe essere? Fumarsi un sigaro per la moxa?

Ale dice che puzza di cimitero, giusto per puntualizzare… io spesso la metto sulle torte salate assieme alla menta: è questione di olfatto, credo.

Annunci

Informazioni su Mauretto

Cammino in un giardino tra i ricordi di altre persone, alle volte solo e alle volte no; posso incontrarne delle altre, o solo percepirne la presenza. A volte provo a raccontarlo, se lo desiderano. Maschio, adulto, gattaro, lettore accanito, pettegolo, dilettante per diletto, il tutto non necesssariamente in quest'ordine. Amo i libri, i gatti e... il resto è un mistero.

»

  1. @pyperita: c’è un’altra erba per cui Scoasso va matto, e che attira molto i gatti. È il papiro, non quello vero (Cyperus papirus) ma quello che di solito abbiamo in molti in casa, il Cyperus Alternifolia; visto che è una pianta che vien su anche per dispetto ne avevo un bel vasone, snobbato da tutti i gatti precedenti ma apprezzatissimo da Scopax, che prima azzanna gli steli alla base, poi ci gioca perché (giustamente) non si spreca la roba da mangiare. Ora il povero papiro è esiliato nel giro scale condominiale o in giardino, d’estate: non ho il coraggio di buttarlo, ma non si è mai più ripreso.

    @orangecat:anche io l’ho scoperto per puro caso.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...