Don’t Cry For Me Argentina

Standard

Siamo in auto, Ale e io.

Alla radio passa la Milva che ulula Non piangere per me Argentina, e io mi ricordo che quando abbiamo trovato la Felicia si chiamava Evita, e quando ci ripenso me la immagino sempre con lo chignon e lo chanel, affacciata al balcone, che gnaula quella canzone.

La canzone smuove altri ricordi al mio uomo:

Ale: Evita Peron era cliente di Dior.

Mauro: in che maniera?

Ale: che cosa?

Mauro: parente di Dior

Annunci

Informazioni su Mauretto

Cammino in un giardino tra i ricordi di altre persone, alle volte solo e alle volte no; posso incontrarne delle altre, o solo percepirne la presenza. A volte provo a raccontarlo, se lo desiderano. Maschio, adulto, gattaro, lettore accanito, pettegolo, dilettante per diletto, il tutto non necesssariamente in quest'ordine. Amo i libri, i gatti e... il resto è un mistero.

»

  1. @leggerevolare, pyperita: mai visto il musical, e non sono nemmeno una amante della Ciccone, ma devo dire che quel pezzo lo ascolto sempre molto volentieri

    @giudappeso: credo entrambi. La teresina non dorme mai! Ora vado a vedere

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...