Il caftano

Standard

Dalla benemerita Enciclpedia Treccani:

Caftano: veste lunga, maschile, che si usa nei paesi musulmani: di stoffa colorata spesso a righe, scende quasi ai piedi, è aperto sul davanti per intero, ha maniche assai lunghe. Per qualche secolo, a partire dal 13°, fu portato anche dai Russi e dai Polacchi, e da Ebrei della Polonia o di altri paesi.

Da sempre sono attratto da quel tipo di indumento, mi piace l’idea di tessuti coloratissimi o con fantasie orientaleggianti, magari guarniti di passamanerie dorate o ricami sui bordi. Dopo penso sempre che non sono né alto né longilineo (per correttezza diciamo 1,73 su 85 kg di coso peloso) e che più probabilmente invece di assumere un’aria esotica o semplicemente eccentrica sembrerei vestito con la carta dell’uovo di Pasqua o una brutta copia di Demis Roussos.

Questi era un cantante che ricordo fin da quando ero ragazzino vestito con caftani o camicie con fantasie coloratissime; cercando una foto con questo pensiero mi sono accorto che Demis non si limitava alla camicia, ma aveva anche degli accessori che completavano tutto l’insieme e che facevano parte del suo stile. Che io non possiedo. Invidia profonda!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...