Archivi tag: eremo

Beata solitudo

Standard

boccioni_disegnor439_thumb400x275In casa dei miei genitori non c’è mai stato un limite ben definito di dove finisse il pubblico, il familiare prima di addentrarsi nel personale così come non c’era un vero concetto di vita privata: mai nessuno bussava alla porta della camera prima di fare irruzione, ad esempio.

L’unico spazio rispettato era il cesso, e giusto perché ti ci chiudevi a chiave. Quante ore passate sul water a leggere prima, durante, e dopo l’uso del suddetto… roba che se non mi son procurato un prolasso del retto è stato un miracolo, in compenso ogni volta che uscivo avevo la forma dell’asse stampigliata addosso.

La necessità di star un po’ da soli era importante come quella di respirare.